AURORA DI SPECCHIA

La designer Yuko Matsuzaki nasce, alla fine degli anni Cinquanta, nel mese di maggio, ad Asakusa, nel cuore storico di Tokyo, tra il tempio Senso-ji e la Nakamise-dori, la via dei piccoli negozi e degli oggetti tradizionali. Un luogo dell’anima che segnerà tutta la sua vita e la sua produzione.

Quando la piccola Yuko viene al mondo, la passione per l’arte e per l’artigianalità fa parte della sua famiglia e si tramanda già da generazioni: il bisnonno, che faceva parte dell’antica corte dello Shogun, era una persona molto creativa e un amante del bello. Una passione che condivideva con il figlio, il nonno di Yuko, e poi con il nipote, il padre della designer, entrambi cresciuti appassionandosi all’arte e all’oggettistica. Per l’epoca, erano considerati dei grandi inventori. In particolare, il padre di Yuko amava dipingere e si occupava di disegnare e creare giocattoli per bambini.

La designer nasce e cresce, quindi, in un ambiente estremamente creativo. E, come i membri della sua famiglia prima di lei, ama molto dipingere: all’inizio sono le case, le persone, i boschi e gli animali. Poi, diventando grande, la sua penna inizia a tracciare le prime immagini di scarpe. 

Si iscrive, perciò, all’Università di Arte e design di Tokyo, dove affina l’arte dell’ideazione e progettazione di prodotti e approfondisce le sue conoscenze tecniche e umanistiche. Al termine dei suoi studi, si affaccia subito al mondo del lavoro e comincia la carriera disegnando calzature per lo sviluppo di un grande brand giapponese.

Per Yuko è solo l’inizio. Prosegue poi il suo percorso professionale, ormai decollato sulla strada della moda, come designer freelance per importanti brand di moda internazionali, per i quali si occupa della progettazione di scarpe. Ha così la possibilità di visitare le principali città europee e americane, in particolare Milano, Londra, Parigi e New York.

Il legame con l’Italia inizia negli anni Novanta, quando la designer inizia a selezionare scarpe italiane per il mercato giapponese, partecipando alle grandi fiere di settore per interviste e consulenze sulle calzature e i materiali migliori per realizzare prodotti di qualità. Rimane affascinata dai paesaggi, dall’arte e dalla cultura della Toscana, che all’epoca era la capitale delle calzature nel mondo. A conquistare il cuore di Yuko è, però, la città di Milano, dove ben presto si trasferisce.

A partire dagli anni Duemila, Yuko lavora con diversi calzaturifici italiani sulla produzione Oem (Original equipment manufacturing, ovvero riferita all’azienda che realizza a proprio marchio un prodotto). Ma il vero salto di qualità avviene quando decide di produrre le sue collezioni in laboratori artigianali italiani, selezionandoli personalmente, testandoli, avviando collaborazioni. La designer giapponese è, infatti, in grado di seguire tutto il processo manifatturiero, dalla progettazione alla realizzazione, grazie alla sua lunga esperienza. 

Ma il sogno di realizzare una propria linea, che unisca il design essenziale che la caratterizza alla tradizione artigianale italiana, si concretizza nel 2020, con la nascita del brand di scarpe di lusso Seishou, fondato da Yuko insieme al designer Masaharu Ikeda. Oggi, oltre alla progettazione di scarpe, Yuko si occupa, in qualità di editor, della rivista di settore Jalfic (Japanese Leather Fashion Information Centre), diretta dal collega Ikeda.

Attualmente, il suo lavoro consiste soprattutto nello sviluppo del brand Seishou: Yuko disegna le collezioni e segue direttamente la produzione in laboratorio assieme agli artigiani con cui ha sviluppato un rapporto molto stretto e collaborativo, che permette loro di dare il meglio nella realizzazione di un prodotto di alta qualità.

AURORA DI SPECCHIA SRL

Sede legale e operativa:
Via Tenente Attilio Carbone, 18
73040, Specchia (LE), Italia

Sede amministrativa:
Piazza Luigi di Savoia, 22
20124, Milano (MI), Italia

SOCIAL

PRIVACY

© 2023 Aurora di Specchia Srl – Tutti i diritti riservati