LOGO-DI-SPECCHIA-trasparente

Modelleria: quando la calzatura artigianale parte dal design

La volontà di creare prodotti di qualità superiore che celebrino la grande
manifattura italiana è la ragione per cui Aurora di Specchia nasce con
una modelleria interna, ovvero la possibilità di sviluppare e costruire i
propri prototipi da zero, partendo da schizzi, disegni e progetti elaborati
dallo stilista. A rendere una calzatura realmente artigianale non è infatti
solo il processo con cui viene realizzata, ma l’unicità che la
contraddistingue.

Dunque, così come accade in altri settori produttivi, ad esempio quello
automobilistico, questi prototipi vengono modificati più volte e
perfezionati prima ancora che sia avviata la produzione vera e propria.
Questo passaggio è fondamentale, perché rende concreta l’idea del
team di design, dando allo stile del brand una forma che si può vedere e
toccare con mano. Con una modelleria interna, inoltre, il calzaturificio
crea un canale immediato con il cliente, garantendo quindi un grado
molto alto di flessibilità e personalizzazione.

Il calzaturificio artigianale Aurora di Specchia provvede a tutti questi
passaggi del processo produttivo, dallo schizzo al prodotto finito. Cliente
e artigiani possono seguire insieme ogni fase, assicurando l’alta qualità della calzatura in ogni suo aspetto.

Con questo tipo di organizzazione, anche le calzature più particolari
potranno essere realizzate secondo le caratteristiche richieste. Il
calzaturificio offre, appunto, la possibilità di creare prototipi, valutarne le
criticità e modificarli fino a ottenere un prodotto che rispecchi gli
standard più alti della manifattura e le necessità di personalizzazione del
cliente.

Grazie all’unione tra artigiani, modellisti e designer, il calzaturificio
Aurora di Specchia riesce a combinare le tecniche storiche e le più
recenti innovazioni. Questo permette anche di sperimentare l’utilizzo di
nuovi materiali, che oggi costituisce la cifra della produzione calzaturiera
di alta qualità.